Significato, funzionamento e costi dei caricabatterie per veicoli elettrici

Caricabatterie EV
Caricabatterie per veicoli elettrici
Risorsa: https://www.speakev.com

Il caricabatterie EV è una parte indispensabile del vostro veicolo elettrico. È necessario mantenere la batteria carica e in grado di alimentare il veicolo elettrico. Per questo motivo, è necessario capire cos'è e come funziona. E se avete intenzione di acquistarne uno, anche il suo costo. Questa guida ai caricabatterie per veicoli elettrici contiene tutto ciò che serve per capire il dispositivo in dettaglio.

Che cos'è un caricabatterie per veicoli elettrici?

Il caricabatterie per veicoli elettrici viene comunemente utilizzato per indicare il dispositivo che, durante la ricarica di un veicolo elettrico, si collega a una fonte di alimentazione da un lato e alla porta di ricarica del veicolo dall'altro. Funge da collegamento tra l'alimentazione e il caricabatterie di bordo, contribuendo così a fornire elettricità alla batteria del veicolo.

Detto questo, è bene notare che il caricabatterie vero e proprio si trova sull'EV stesso, e quello che di solito viene chiamato caricatore è più correttamente un EVSE, o Apparecchiature per l'alimentazione dei veicoli elettrici. Tuttavia, sia i produttori che gli utenti chiamano questi caricabatterie, e ciò è stato ampiamente accettato.

I caricabatterie per veicoli elettrici sono disponibili in diverse dimensioni e caratteristiche. Il caricabatterie EV più piccolo, ad esempio, è un'unità portatile da collegare a una normale presa di corrente domestica, mentre quelli più grandi sono stazioni di ricarica più potenti, come i caricabatterie EV veloci a corrente continua.

Connettore per caricabatterie EV, tipo combinato
Connettore per caricabatterie EV, tipo combinato
Risorsa: https://www.diyelectriccar.com

Parti per caricabatterie EV

Cosa c'è all'interno di un caricabatterie EV? Il caricabatterie EV è composto da diverse parti. Sebbene ogni parte abbia un ruolo nel funzionamento del dispositivo, ci sono quelle che possono essere considerate le più importanti. Si tratta del connettore di ricarica, del cavo di ricarica e della spina.

Connettore per caricabatterie EV

Per connettore del caricabatterie EV si intende la parte che si inserisce nella porta o nella presa di ricarica. Contiene i pin che trasportano l'alimentazione e quelli che trasmettono i segnali per comunicare con il modulo di ricarica. Affinché un caricabatterie funzioni, questo componente deve essere compatibile con la presa di ricarica.

I connettori per la ricarica dei veicoli elettrici sono disponibili in diversi modelli. Se si utilizza un caricatore EV di livello 1 o 2, il connettore sarà sempre una spina J-1772, compatibile con tutti i veicoli elettrici.

Tuttavia, se si utilizza un caricatore EV a corrente continua, il connettore può essere di uno dei seguenti tipi: CCS, CHAdeMO, o un progetto proprio come quello di Tesla o dello standard cinese GB/T. Il connettore CCS combina una spina di livello 2 e 3, mentre un connettore CHAdeMO è utilizzabile solo su Auto giapponesi.

Spina per caricabatterie EV

È la parte che si inserisce nella sorgente di alimentazione. La sorgente può essere un presa di corrente in casa o la presa di una stazione di ricarica pubblica. È costituito da pin che consentono di prelevare l'energia dalla sorgente, tramite il cavo, e di raggiungere la batteria del veicolo elettrico attraverso il modulo di ricarica di bordo o il sistema di gestione della batteria.

La spina di un caricabatterie per veicoli elettrici può essere di tipo 1 o di tipo 2. Le spine di tipo 1 sono utilizzabili con prese standard monofase, mentre quelle di tipo 2 sono progettate per sistemi trifase. Per la ricarica in corrente continua, la spina può essere di tipo CCS o CHAdeMO.

Cavo per caricabatterie EV

Il cavo collega tra loro le parti del caricabatterie EV di cui sopra. Fornisce la lunghezza necessaria per collegare comodamente l'auto all'alimentazione e può essere legato o staccabile. Le lunghezze variano a seconda delle marche e dei modelli di caricabatterie e possono arrivare a 25 piedi o più.

Un cavo di ricarica per veicoli elettrici staccabile consente una maggiore versatilità, in quanto può essere utilizzato con diversi tipi di spina; è sufficiente un adattatore. L'adattatore per caricabatterie per veicoli elettrici è la parte da collegare per rendere il dispositivo utilizzabile con una spina altrimenti incompatibile.

Come funziona un caricabatterie per veicoli elettrici
Come funziona un caricabatterie per veicoli elettrici
Risorsa: https://www.sciencedirect.com

Come funzionano i caricabatterie per veicoli elettrici?

Anche se il design è un po' più sofisticato, il principio di funzionamento del caricabatterie per veicoli elettrici non è diverso da quello di altri dispositivi di ricarica, che consiste nel fungere da collegamento tra la fonte di energia e il dispositivo da ricaricare. In questo caso, il dispositivo da caricare è la batteria. Ecco come funzionano i caricabatterie per veicoli elettrici:

  • Non appena si collega il caricabatterie a una fonte di alimentazione, il computer di bordo del veicolo elettrico lo interroga prima di procedere alla ricarica.
  • Durante questa comunicazione, il caricabatterie e il modulo di ricarica si scambiano informazioni cruciali, come la quantità massima di energia che il caricabatterie può fornire. Questo valore viene solitamente misurato in kilowatt.
  • Soprattutto, la comunicazione di solito aiuta a determinare se è stato effettuato un collegamento sicuro tra il cavo del caricabatterie EV e la presa di ricarica. In caso contrario, l'elettricità non fluisce.
  • A seconda della velocità del caricatore o della stazione di ricarica EV, la batteria può raggiungere la capacità in pochi minuti o per 24 ore. La batteria fornisce quindi l'energia necessaria per far muovere l'auto, fino a quando non è il momento di collegarla a una presa o a una stazione di ricarica.
Caricabatterie EV in c.a.
Caricabatterie EV in c.a.
Risorsa: https://www.chevybolt.org

Caricabatterie per veicoli elettrici in c.a. e c.c.

Il caricabatterie per veicoli elettrici può essere un dispositivo che fornisce energia sotto forma di corrente alternata o un caricabatterie a corrente continua che eroga la corrente già convertita. Ogni dispositivo ha le sue caratteristiche di design. Soprattutto, i caricabatterie per veicoli elettrici a corrente alternata e a corrente continua differiscono in termini di velocità e prezzo.

Caricabatterie EV CA

Un caricatore EV CA, come dice il nome, è un tipo di caricatore progettato per erogare una corrente di carica di tipo CA. Detto questo, la batteria EV può essere sostituita solo con corrente continua. Questo caricabatterie si collega di solito a quello che viene chiamato OBCM, o modulo di ricarica di bordo. Il modulo è fondamentalmente un raddrizzatore che cambia la corrente di Da corrente alternata a corrente continua.

I caricabatterie EV a corrente alternata sono disponibili nei tipi di livello 1 e 2. Un caricabatterie di livello 1 viene utilizzato con una presa standard da 120 volt, mentre un tipo di livello 2 richiede un circuito dedicato da 240 volt. Un caricatore EV AC di livello 2 è anche un dispositivo più veloce, in grado di caricare l'auto in 3-5 ore, rispetto a un caricatore di livello 1 che richiede in media 12-24 ore.

Caricabatterie DC EV

Un caricatore EV a corrente continua fornisce la corrente di carica già raddrizzata. Pertanto, non ha bisogno del raddrizzatore di bordo e lo bypassa. Questo comporta diversi vantaggi. In primo luogo, significa che l'unità di inversione o raddrizzamento non spreca energia, rendendo la ricarica più efficiente.

In secondo luogo, un caricabatterie per veicoli elettrici a corrente continua è in grado di erogare una maggiore potenza alla batteria, fino a 350 kW o più, una potenza di gran lunga superiore a quella che può essere raggiunta dalla maggior parte dei caricabatterie a corrente alternata. Ciò significa, tra l'altro, la possibilità di ricaricare un'auto ad alimentazione elettrica in 20-30 minuti o meno.

Nuovo caricabatterie per veicoli elettrici
Nuovo caricabatterie per veicoli elettrici
Risorsa: https://forum.cleanenergyreviews.info

Costo dei caricabatterie per veicoli elettrici

Quanto costa un caricabatterie per veicoli elettrici? È probabile che si spenda da $200 a $1000 per una nuova unità di ricarica. Tuttavia, il costo effettivo di un caricabatterie per veicoli elettrici varia in base a diversi fattori: marca, potenza erogata, funzionalità e altro ancora. Detto questo, ecco una ripartizione dei costi.

  • Innanzitutto dobbiamo sottolineare che, nel libero mercato, i prezzi di un produttore di caricabatterie EV saranno sempre diversi da quelli di un altro produttore.
  • The EV charger price also depends on its type. A level 1 charger is the least expensive, plus you do not need to modify any existing wiring to use it. This type of charger can cost you as low as $200 to buy.
  • The level EV 2 charger cost is significantly higher, with prices going to as high as $1000 or more. These may also cost you to install, seeing that you need a 240-volt line or outlet.
  • A level 3 EV charger is the most expensive to buy or install, costing between $10 000 to $50 000. These are not usable in homes, though, as they need an expensive infrastructure to install, including a 480-volt service line or higher.

Other factors that influence the price of EV chargers, as earlier mentioned, include the specific amperage or power output and amount of features. That’s why the cost of commercial EV chargers will always be much higher than the cost of home EV chargers.

Conclusione

An EV charger allows you to draw power from a charging station (or outlet) to replenish your EV battery. Depending on your driving needs, this may be a portable or hardwired device to use in your home. The EV charger can also be a commercial type that EV owners normally use when on the move: the options are widely varied.

Indice dei contenuti
Categoria

Richiedi un preventivo gratuito

it_ITItaliano