Posizionamento del fusibile solare in un sistema solare
Posizionamento del fusibile solare in un sistema solare
Risorsa: https://www.cruisersforum.com

Fusibili solari e gli interruttori automatici sono entrambi dispositivi di protezione per gli impianti elettrici, ma qual è il migliore per il vostro impianto solare? In questo confronto tra fusibile solare e interruttore, vi aiuteremo a capire le principali differenze tra i due dispositivi. Dopodiché, daremo il nostro verdetto su quale sia il migliore per i sistemi solari.

Per iniziare, ecco una rapida definizione di ciascun dispositivo:

Che cos'è un fusibile solare?

Il fusibile solare è un tipo di dispositivo di protezione da sovracorrenti progettato specificamente per gli impianti fotovoltaici. Viene comunemente utilizzato sul Lato DC del sistema, ma può essere utilizzato anche sul lato CA e classificato per le correnti CA.

Di solito, i fusibili per la protezione degli impianti solari sono dimensionati in termini di amperaggio e tensione. Ad esempio, un fusibile solare da 10A, 600V può interrompere in modo sicuro una corrente di 10A fino a 600V, mentre un fusibile solare da 20A, 1200V interromperà una corrente di 20A fino a 1200V.

È inoltre prassi comune dimensionare i fusibili solari a 1,25 volte la corrente nominale del circuito specifico. Ad esempio, se un circuito ha una corrente nominale di 15A, si utilizzerà un fusibile solare da 20A.

Che cos'è un interruttore automatico?

L'interruttore automatico è un interruttore elettrico che apre (e talvolta ripristina) automaticamente un circuito in caso di guasto. sovraccarico o cortocircuito.

Come i fusibili per il solare, questi interruttori sono progettati per l'uso nei sistemi fotovoltaici (PV). Sono disponibili sia in versione CC che CA, ma gli interruttori solari in CC sono più comuni.

Gli interruttori solari sono classificati in termini di amperaggio, tensione e capacità di interruzione. Inoltre, gli interruttori contengono un sistema per gestire gli archi elettrici ostinati dei circuiti CC.

Interruttore solare o fusibile solare ripristinabile
Interruttore solare o fusibile solare ripristinabile
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=z4ugx9WW-sI

Fusibili solari e interruttori

Passiamo ora al dilemma fusibile solare/interruttore e quale utilizzare nel vostro impianto fotovoltaico. Per prima cosa, esaminiamo le principali differenze tra i due dispositivi. Dopodiché vedremo cosa è meglio per il solare.

Fusibili solari e interruttori: Funzionamento

Un fusibile solare fotovoltaico funziona fondendo un conduttore quando il flusso di corrente che lo attraversa supera il valore nominale. Questa interruzione del flusso di corrente protegge il circuito da ulteriori danni. In altre parole, si tratta di un dispositivo sacrificale: una volta fuso, il fusibile deve essere sostituito.

D'altra parte, gli interruttori automatici utilizzano generalmente elettromagneti, strisce bimetalliche (o sia un elettromagnete che una striscia bimetallica), oppure possono essere elettronici. Ciò consente di riutilizzare l'interruttore dopo che è stato attivato.

Fusibili solari e interruttori: Installazione

I fusibili solari sono generalmente più facili da installare rispetto agli interruttori automatici, soprattutto quando si tratta di installare un impianto esistente. Infatti, i fusibili solari non richiedono un cablaggio speciale: possono essere semplicemente collegati in linea con il circuito o inseriti in un portafusibile solare.

Gli interruttori automatici, invece, devono essere montati su un pannello o su un altro tipo di supporto, oltre a richiedere un cablaggio. Questo può rendere più difficile l'installazione, soprattutto nei sistemi in cui è necessario installarne diversi.

Fusibili solari e interruttori: Tempo di risposta

Il tempo di risposta di un fusibile, che si tratti di un fusibile per batterie solari, di un fusibile di protezione per pannelli o di un altro tipo, è in genere più rapido di quello di un interruttore (circa 0,002 secondi).

Questo perché il fusibile utilizza un semplice meccanismo di fusione per aprire il circuito, mentre la maggior parte degli interruttori automatici utilizza un meccanismo termico, che può richiedere tempi di risposta leggermente più lunghi.

La maggior parte degli interruttori, invece, ha un tempo di risposta di circa 0,02-0,05 secondi. Nei casi in cui la rapidità di risposta è fondamentale, come ad esempio nella protezione dai cortocircuiti, i fusibili possono risultare i dispositivi di protezione migliori. In alcune applicazioni, tuttavia, il ritardo dell'interruttore evita anche interventi inutili e tempi di inattività.

Fusibili solari e interruttori: Manutenzione

I fusibili per l'energia solare possono sembrare richiedere una maggiore manutenzione rispetto agli interruttori (devono essere sostituiti ogni volta che "saltano"). Tuttavia, se correttamente dimensionato, un fusibile solare in un impianto fotovoltaico si "brucia" raramente.

Se così fosse, i costi di sostituzione dei fusibili solari comincerebbero a salire e l'inconveniente di doverli sostituire sarebbe una seccatura. In questi casi, la scelta migliore è rappresentata dagli interruttori automatici.

Detto questo, è bene notare che Arco elettrico in corrente continua può richiedere un tributo agli interruttori, causandone l'usura prima del previsto e rendendo i fusibili correttamente dimensionati un'opzione migliore per la maggior parte degli impianti solari.

Fusibili solari e interruttori: Costo

Il prezzo dei fusibili solari è normalmente molto più basso di quello degli interruttori automatici a parità di amperaggio e tensione. Questo perché i fusibili solari sono meno complessi degli interruttori e possono essere prodotti in serie più facilmente.

Gli interruttori per corrente continua, in particolare, sono solitamente più costosi delle loro controparti in corrente alternata. Questo perché di solito sono in grado di gestire gli archi elettrici comuni nei circuiti o nei sistemi in corrente continua.

 Scatola dei fusibili solari con i fusibili installati
Scatola dei fusibili solari con i fusibili installati
Risorsa: https://youtu.be/vAGEeRt-L6E

Fusibile o interruttore solare?

Passiamo ora alla grande domanda: Quale dei due, tra fusibile solare e interruttore, è migliore per un impianto fotovoltaico? La risposta migliore, come per la maggior parte delle cose, è "dipende" e si possono usare entrambi. Detto questo, questi punti vi aiuteranno a prendere una decisione:

  • Se la preoccupazione principale è il costo, è meglio optare per i fusibili. Costano meno in anticipo.
  • Se la facilità di installazione è necessaria (siete amanti del fai-da-te), optate per i fusibili. Sono più semplici da installare e facili da usare per il fai-da-te.
  • Se il tempo di risposta è importante, scegliete i fusibili. Hanno un tempo di risposta più rapido rispetto agli interruttori automatici.
  • Se si desidera la comodità di poter resettare il dispositivo in caso di sovracorrente, la scelta migliore è l'interruttore. Gli interruttori possono anche essere utilizzati ripetutamente, e possono anche fungere da dispositivi di isolamento.

Sebbene entrambi i dispositivi presentino vantaggi e svantaggi, la decisione di utilizzare un fusibile o un interruttore nel proprio impianto solare dipende in ultima analisi dalle preferenze personali.

In generale, però, i fusibili - sia quelli di stringa che quelli di protezione della batteria - sono più indicati per i piccoli impianti e gli interruttori automatici per i grandi impianti. I fusibili sono generalmente migliori per la protezione dai cortocircuiti, mentre gli interruttori offrono maggiore flessibilità e comodità per gli impianti più grandi.

Inoltre, gli interruttori possono usurarsi rapidamente quando vengono utilizzati nei circuiti CC di un sistema solare. Ciò avviene solitamente a causa dell'arco di corrente continua che si verifica quando l'interruttore scatta.

Per questo motivo, molti impianti solari fotovoltaici utilizzano una combinazione di fusibili e interruttori, con i fusibili utilizzati principalmente sul lato CC e gli interruttori sul lato CA. In questo modo si ottiene la migliore protezione per il sistema, pur mantenendo bassi i costi.

Conclusione

Il proprietario di un impianto solare deve assicurarsi che le sue risorse siano protette da eventuali danni. Ciò significa utilizzare fusibili o interruttori solari fotovoltaici per proteggere il sistema da eventuali problemi elettrici. Alcuni scelgono di utilizzare entrambi, mentre altri utilizzano solo uno o l'altro.

In definitiva, spetta a voi decidere quale sia il dispositivo più adatto al vostro impianto. Assicuratevi solo di fare le vostre ricerche e di scegliere l'opzione che vi fornirà la migliore protezione per il vostro impianto solare fotovoltaico.

Catalogo dei fusibili solari IGOYE
it_ITItaliano