Il dimensionamento dell'interruttore di trasferimento automatico è una fase importante della selezione.
Il dimensionamento dell'interruttore di trasferimento automatico è una fase importante della selezione.
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=U-7vj6Hlwok

Non esiste una taglia unica quando si parla di interruttori ATS, e chi vuole acquistare interruttore di trasferimento automatico Le apparecchiature devono essere in grado di capire quali sono gli aspetti da considerare. Ecco cosa abbiamo messo insieme per voi in questa guida. Continuate a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere sulla scelta dell'ATS.

Come acquistare un interruttore di trasferimento automatico

Un interruttore automatico di trasferimento scambia la vostra alimentazione elettrica con la fonte appropriata in base alla qualità dell'energia elettrica e disponibilità. Ma lo switch deve essere adeguato al tipo di applicazione, altrimenti potrebbe causare più problemi di quanti ne risolva.

Per aiutarvi a determinare il tipo di interruttore di trasferimento automatico più adatto alle vostre esigenze, abbiamo stilato un elenco degli elementi da considerare. Questi risponderanno alle domande più comuni sulla scelta dell'ATS e vi aiuteranno a prendere la decisione giusta. Gli elementi da prendere in considerazione sono:

Tipo di interruttore di trasferimento automatico

Per acquistare un interruttore automatico di trasferimento adatto al proprio sistema di alimentazione, è necessario determinare il tipo di interruttore più adatto. Questi sono solitamente classificati in base ai loro metodi di transizione. In genere, è possibile scegliere tra questi tipi di ATS:

  • Interruttore di trasferimento a transizione chiusa
  • Interruttore di trasferimento a transizione aperta
  • Interruttore di trasferimento a carico morbido
  • Interruttore di trasferimento con isolamento di bypass

L'interruttore di trasferimento automatico a transizione aperta è il più comune. Come indica il nome, interrompe la connessione con la fonte di alimentazione originale prima di crearne una nuova. Questo interruttore va utilizzato se il sistema di alimentazione non è sensibile alle interruzioni o ai periodi di mancanza di corrente, come nel caso dell'alimentazione delle luci.

Gli interruttori automatici di trasferimento a transizione chiusa, invece, mantengono attive le due fonti di alimentazione durante la commutazione. Ciò garantisce un'esperienza più fluida per i dispositivi che utilizzano l'alimentazione. Questo tipo di interruttore è consigliato per le applicazioni mission critical.

L'interruttore di trasferimento a carico morbido si colloca a metà strada tra questi due, aumentando lentamente l'alimentazione dalla nuova sorgente e riducendo contemporaneamente l'alimentazione da quella originale. Utilizzare questo tipo di ATS se si alimenta carichi induttivi come i motori industriali.

In un interruttore di trasferimento di isolamento bypass, vengono utilizzati due interruttori per consentire la manutenzione del servizio principale senza interrompere l'alimentazione dei carichi. Questo tipo di interruttore è ideale per un sistema elettrico che non può rimanere per lungo tempo senza alimentazione durante la manutenzione dell'interruttore.

Applicazione dell'interruttore automatico di trasferimento

A seconda del tipo di fonte di alimentazione alternativa e dell'applicazione dell'interruttore di trasferimento, è possibile scegliere tra un interruttore di trasferimento a centro di carico e un sezionatore di servizio. Un interruttore di trasferimento del centro di carico servirà selettivamente singoli circuiti, in genere fino a 16 circuiti diversi, e si adatterà a specifiche fonti di alimentazione di riserva.

Ad esempio, molti generatori di emergenza o sistemi UPS di backup non possono alimentare interi sistemi elettrici. Se si utilizzano questi sistemi, è necessario che l'interruttore alimenti i carichi preferiti. Di solito viene cablato ai circuiti specifici del quadro.

D'altra parte, un generatore di grandi dimensioni può essere in grado di fornire energia all'intero sistema (o potrebbe averne bisogno); in questi casi, è possibile installare un interruttore di trasferimento con disconnessione del servizio. Questo tipo di interruttore viene montato tra contatore di utilità e il pannello degli interruttori principali.

Tempo di trasferimento dell'interruttore

Un'altra cosa da considerare quando si tratta di acquistare un'apparecchiatura di commutazione automatica è il tempo di trasferimento. Si tratta del tempo necessario all'interruttore per passare da una fonte di alimentazione all'altra. Quando si alimentano carichi non induttivi, la velocità è migliore.

Per i carichi induttivi, è necessario che la transizione sia più lunga e che la corrente residua decada. Ciò può richiedere fino a 20 secondi. Esistono tipi di interruttori di trasferimento con questa funzione di transizione incorporata. Si consiglia di utilizzarli per evitare danni al sistema o alle apparecchiature.

Valori nominali degli interruttori automatici di trasferimento

Quando si desidera acquistare un interruttore di trasferimento automatico, è necessario considerare i valori nominali di tensione e corrente del dispositivo. La tensione nominale è la tensione massima che il dispositivo può gestire. La corrente nominale è la corrente massima che il dispositivo può gestire.

Come regola generale, la tensione nominale dovrebbe essere uguale o superiore alla tensione di alimentazione. tensione nominaledel sistema. La corrente nominale deve essere uguale o superiore alla corrente massima del sistema. Se si superano questi valori, il dispositivo potrebbe danneggiarsi.

I valori nominali tipici degli interruttori di trasferimento automatici per la tensione includono 120V, 208V, 240V, 480V e 600V. Per quanto riguarda la corrente, i valori nominali variano in genere da 50A a 4000A, mentre la frequenza è solitamente di 60Hz o 50Hz.

Tipo di involucro dell'interruttore di trasferimento

Un altro aspetto da considerare durante la selezione dell'ATS è il tipo di custodia di cui si ha bisogno. Il contenitore protegge il dispositivo dall'ambiente e può essere da interno o da esterno. Le custodie sono solitamente Classificato NEMA e sono disponibili in diversi tipi. I tipi più comuni sono:

Interruttore di trasferimento per interni

NEMA 1 - offre protezione dal contatto con parti sotto tensione e dalla polvere.

NEMA 12 - Per proteggere da polvere, olio e acqua.

Interruttore di trasferimento per esterni

NEMA 3R - utilizzato all'esterno, protegge da pioggia, nevischio e neve.

NEMA 4 - protegge da acqua, polvere e altri materiali corrosivi.

Il tipo di custodia necessario dipende dall'applicazione. Ad esempio, se l'interruttore viene utilizzato all'esterno in ambienti umidi, è necessario un involucro NEMA 3R.

Altre specifiche degli interruttori automatici di trasferimento

Oltre alle considerazioni di cui sopra, vi sono altre caratteristiche da ricercare nell'apparecchiatura dell'interruttore di trasferimento automatico. Le caratteristiche più importanti di questi interruttori automatici di trasferimento sono le seguenti:

  • Design modulare - Questa caratteristica consente di espandere o modificare facilmente il sistema in base alle esigenze.
  • Compatibilità del generatore - Un interruttore automatico per generatori diesel, ad esempio, deve gestire le caratteristiche uniche dei generatori diesel, come le elevate correnti di spunto, e deve essere in grado di farvi fronte.
  • Riduzione del carico - Questa funzione consente di scollegare selettivamente i carichi non essenziali per ridurre la domanda del sistema.
  • Protezione dalla corrente di guasto - Correnti di guasto possono causare danni da stress termico e magnetico, e il vostro interruttore ATS dovrebbe essere in grado di proteggerli.

Dimensionamento dell'interruttore di trasferimento automatico

Il dimensionamento di un interruttore di trasferimento automatico si riferisce al processo di scelta di un interruttore adatto al sistema elettrico che è destinato a proteggere. In genere, ciò avviene considerando i valori di tensione e corrente del sistema, o i valori di potenza.

La regola è garantire che l'amperaggio dell'interruttore sia perfetto o corrisponda a quello dell'impianto elettrico. Se eseguito correttamente, il dimensionamento dell'interruttore di trasferimento automatico può contribuire a garantire quanto segue:

  • Che il vostro impianto elettrico sia adeguatamente protetto da interruzioni di corrente e altri disturbi.
  • Che l'interruttore sia in grado di fornire un'alimentazione sicura ed efficiente al sistema quando è necessario.

Come si può notare, sono molti gli aspetti da considerare nella scelta di un interruttore di trasferimento automatico. Tuttavia, se si tengono presenti le considerazioni di cui sopra, si riuscirà a trovare l'interruttore ATS giusto per la propria applicazione.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, il modo migliore per scegliere un interruttore di trasferimento automatico è consultare un esperto. Un tecnico esperto può aiutarvi a comprendere le opzioni e a scegliere l'interruttore giusto per le vostre esigenze.

In alternativa, è possibile contattare un'azienda di interruttori automatici di trasferimento di fiducia per ottenere consigli su come dimensionare o selezionare l'interruttore. Molti produttore di interruttori automatici di trasferimentoI nostri consulenti offrono anche consulenze gratuite e vi guideranno nel processo di selezione.

Conclusione

Il processo di acquisto di un interruttore di trasferimento automatico può essere scoraggiante, ma non deve esserlo per forza. Basta ricordarsi di tenere a mente le considerazioni esposte in questo articolo e sarete sulla buona strada per trovare l'interruttore ATS più adatto alle vostre esigenze. Potreste anche rivolgervi a un esperto per ottenere i migliori consigli possibili o consultare un produttore per iniziare con il piede giusto.

Catalogo degli interruttori automatici di trasferimento IGOYE
it_ITItaliano