Come utilizzare l'inverter solare senza batteria

Inverter solare da 5Kva
Un inverter solare da 5Kva
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=HBKwrB3fhOE

Una domanda che ci viene posta spesso è: "Posso utilizzare un inverter solare senza batteria di accumulo?". Se intendete installare un impianto fotovoltaico senza batterie, probabilmente vi state ponendo la stessa domanda. Quindi, è possibile? Qui di seguito spieghiamo cosa significa utilizzare un inverter solare diretto senza batteria e come procedere all'installazione o all'utilizzo di un inverter.

È possibile utilizzare un inverter solare senza batteria?

È possibile! Molti impianti solari oggi sono sistemi grid-tie che non immagazzinano l'energia in batterie. È invece la rete a fungere da accumulatore. Detto questo, ci sono casi in cui l'accumulo di energia solare è fondamentale, come ad esempio pompe per acqua. Vediamo meglio quando è una buona idea collegare i pannelli solari all'inverter senza batteria e quando invece non lo è.

Inverter solare e batteria

In un sistema senza batterie, i moduli generano molta energia durante il giorno. Questa energia viene poi immagazzinata comodamente in una batteria o in un pacco di batterie, che diventa utile quando il sole tramonta. Un sistema di inverter solari e batterie è quindi particolarmente indicato nelle seguenti situazioni:

  • Se si vive in un luogo isolato dove non è possibile accedere facilmente alla rete elettrica
  • Se si intende dipendere completamente dall'energia solare e non si vuole sostenere spese per le utenze
  • Se si risiede in un'area in cui si verificano interruzioni frequenti e prolungate, è possibile che si verifichi un'interruzione di corrente.

L'inverter solare può funzionare senza batteria?

La risposta è sì. Come abbiamo già detto, una batteria solare è una buona idea ma non una necessità, soprattutto se la vostra casa o azienda è collegata alla rete elettrica. Inoltre, se vivete in una regione in cui misurazione netta Le politiche di risparmio energetico sono vantaggiose, perché è sempre possibile esportare l'energia in eccesso alla rete e compensare le bollette energetiche.

Schema di collegamento di un inverter grid-tie senza batteria
Schema di collegamento di un inverter grid-tie senza batteria
Risorsa: https://www.researchgate.net

Inverter solare senza batteria

Un'installazione solare che utilizza un inverter solare senza batteria di accumulo può essere di uno di questi tre diversi tipi o configurazioni:

  • Un sistema che non è collegato alla rete e funziona solo durante il giorno, quando c'è il sole.
  • Un sistema collegato alla rete e che dipende dal fornitore di energia elettrica per alimentare la casa o l'azienda durante la notte.
  • Un sistema ibrido che dovrebbe avere un sistema di archiviazione ma che, per motivi specifici, non ce l'ha.

1. Inverter solare senza batteria

Il sistema grid-tie è il modo più diffuso di utilizzare un inverter solare senza batterie di accumulo. Questo tipo di inverter, chiamato inverter grid-tie, è progettato essenzialmente per il collegamento alla rete; contiene circuiti che assicurano che l'energia proveniente dai pannelli sia immessa in modo sicuro nella linea di servizio.

Se la vostra parte del mondo ha una politica di misurazione netta, potreste anche guadagnare crediti per l'invio di energia alla società elettrica tramite il contatore netto. A lungo termine, questo compensa il consumo di energia e contribuisce a pagare il sistema.

2. Inverter solare off grid senza batteria

In questo sistema, non si è collegati alla rete e i vostri carichi sono alimentati direttamente dall'inverter (inverter non grid tie). L'utilizzo di un inverter solare off-grid senza batteria di accumulo presenta tuttavia degli svantaggi.

In primo luogo, significa che non c'è corrente quando i pannelli non generano elettricità. Questo è pratico solo se si sta alimentando un sistema o un dispositivo che può essere utilizzato solo durante il giorno, poiché è l'unico momento in cui l'energia è disponibile.

Inoltre, si verifica l'inconveniente di situazioni di alimentazione inadeguata durante le giornate di cielo coperto, ad esempio, che possono influire sulle esigenze di utilizzo. Per questo motivo, un inverter solare off-grid senza batteria viene utilizzato per applicazioni che consentono un funzionamento intermittente o diurno, come le pompe per l'acqua di irrigazione.

3. Inverter ibrido solare senza batteria

Un inverter ibrido è destinato all'uso con un sistema solare ibrido, ossia un sistema dotato di un sistema di accumulo (banco di batterie) e contemporaneamente collegato alla rete. Tuttavia, è possibile utilizzare questo tipo di inverter solare anche senza batterie di accumulo. Ecco come funziona:

  • L'inverter riceve l'energia dai pannelli e la converte in energia utilizzabile dai carichi elettrici, chiamata corrente alternata.
  • Il Da CC a CA La conversione avviene durante tutto il giorno, quando i pannelli generano continuamente energia.
  • Di notte, quando non c'è corrente dai pannelli, il sistema ricorre alla linea di servizio.
  • La rete elettrica si occupa quindi dell'accumulo delle batterie e alimenta i carichi quando l'energia solare non è più disponibile.

Si consiglia di utilizzare un inverter ibrido solare senza batteria di accumulo solo se si intende passare a un sistema veramente ibrido nel prossimo futuro. Quando viene utilizzato con l'accumulo, questo sistema è più utile nelle aree remote dove la connessione alla rete elettrica potrebbe non essere fattibile o se si vive in una zona dove i blackout sono troppo frequenti o comuni.

Schema di circuito dell'inverter solare senza batteria
Schema di circuito dell'inverter solare senza batteria
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=EF4th81y6ak

Come utilizzare l'inverter solare senza batteria

Un inverter solare senza batteria di accumulo, come abbiamo già visto, può essere realizzato on-grid con il sistema collegato alla linea di servizio, oppure off-grid senza collegamento alla linea di servizio. La connessione grid-tie è la più utilizzata.

Quindi, come si fa a utilizzare un impianto solare che non richiede un sistema di accumulo? Ecco come collegare i pannelli solari agli inverter senza batterie di accumulo per sistemi on e off-grid.

1. Collegamento dell'inverter solare on-grid senza batteria

Questo è il modo più comune (e più praticabile) di utilizzare un inverter solare senza batteria di accumulo e quello che consigliamo per le installazioni senza batteria. Il tipo di inverter da utilizzare è chiamato inverter solare grid tie (o on-grid).

Un inverter grid-tie è dotato delle porte necessarie per i moduli solari e la rete, e tutto ciò che si deve fare è assicurarsi che i collegamenti siano effettuati correttamente attraverso i pannelli elettrici. Lo schema qui sopra mostra come collegare i pannelli solari agli inverter senza batteria in un'installazione on-grid.

2. Collegamento inverter solare off grid senza batteria

Per collegare un inverter solare off-grid senza batteria, è necessario un inverter appositamente progettato per l'applicazione off-grid. Tuttavia, anche se ciò è possibile, l'inverter può subire un calo di potenza quando le condizioni sono sfavorevoli alla produzione di energia solare, come ad esempio nei giorni di cielo coperto.

Inoltre, assicurarsi che l'inverter sia dimensionato correttamente per il sistema, in quanto dovrà far fronte a valori variabili per la tensione dai moduli solari.

Conclusione

Molte persone che possiedono impianti fotovoltaici li utilizzano senza backup di accumulo, solo il campo e l'inverter. In queste installazioni, l'inverter si collega in genere alla linea elettrica, fornendo l'energia in eccesso. L'utilizzo di un inverter solare senza batteria di accumulo per immagazzinare l'energia da utilizzare in seguito presenta vantaggi e svantaggi. Utilizzando questi elementi come guida, è possibile scegliere se utilizzarne uno.

Indice dei contenuti
Categoria

Richiedi un preventivo gratuito

it_ITItaliano