Applicazione dell'MCCB in un sistema di alimentazione di un edificio residenziale
Applicazione dell'MCCB in un sistema di alimentazione di un edificio residenziale
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=xHJeKdKfkq8

L'uso degli interruttori scatolati è molto variabile. In questa panoramica di alcuni dei più comuni MCCB esempi applicativi, si comprenderà meglio come questi interruttori vengono utilizzati nei sistemi di alimentazione residenziali, commerciali e industriali.

Che cos'è l'MCCB e il suo funzionamento?

Prima di addentrarci nell'applicazione degli interruttori automatici MCCB, vediamo rapidamente cos'è e come funziona un MCCB. Un interruttore automatico scatolato (MCCB) è un tipo di dispositivo di protezione elettrica che interviene in risposta a un sovraccarico o a un'altra causa di sovraccarico. situazione di sovracorrente come il cortocircuito.

A tal fine, l'interruttore è dotato di meccanismi di rilevamento dei guasti sia termici che magnetici. Il sistema di rilevamento termico rileva i sovraccarichi, mentre il meccanismo magnetico rileva e risponde ai cortocircuiti.

Alcuni tipi di interruttori MCCB spesso incorporano anche corrente di dispersione a terra sistemi di rilevamento. Un interruttore automatico dotato di questa funzione monitora la presenza di correnti vaganti verso terra e interviene quando raggiunge un determinato livello.

Applicazione dell'interruttore MCCB in un sistema a bassa tensione
Applicazione dell'interruttore MCCB in un sistema a bassa tensione
Risorsa: https://youtu.be/Cyrz5394sTI

Applicazione MCCB

Le applicazioni degli interruttori automatici MCCB vanno dalla protezione dei circuiti di alimentazione alla schermatura dei motori delle macchine industriali. Negli esempi che seguono, abbiamo elencato (e spiegato) alcune delle 6 situazioni più comuni in cui l'applicazione degli interruttori automatici MCCB è necessaria o vantaggiosa.

MCCB per la casa

Nelle abitazioni residenziali, gli interruttori MCCB sono utilizzati per proteggere i vari circuiti della casa, come i sistemi HVAC e gli apparecchi di illuminazione. Gli interruttori sono tipicamente situati nella pannello di servizio principale e deve essere dimensionato per soddisfare i requisiti del sistema domestico.

L'MCCB per il cablaggio domestico varia principalmente da 100 a 200 Ampere. La maggior parte dei centri di carico residenziali è dotata di interruttori a uno o due poli, sebbene siano disponibili anche unità a tre o quattro poli per le applicazioni che richiedono una maggiore protezione.

Poiché gli interruttori automatici stampati sono perlopiù adatti a sistemi con correnti relativamente elevate, un MCCB per impianti domestici viene normalmente utilizzato in situazioni che superano le capacità degli MCB convenzionali o degli interruttori mini.

MCCB per la protezione del motore

Nelle applicazioni a motore, è spesso necessario proteggere il motore da sovraccarichi e altre situazioni pericolose con un MCCB adeguatamente dimensionato. Per motori monofaseUn interruttore MCCB a 2 poli è solitamente sufficiente, mentre per i sistemi trifase sono necessarie unità a tre o quattro poli.

In questa applicazione MCCB, è importante scegliere un MCCB con un valore nominale adeguato sia per il motore che per il circuito. L'interruttore deve essere dimensionato in modo da intervenire in caso di sovraccarico o cortocircuito, pur consentendo il normale flusso di corrente in condizioni di avvio e funzionamento.

MCCB del generatore

Un interruttore automatico per generatori viene utilizzato per proteggere il generatore e i circuiti collegati dai guasti che possono verificarsi nel sistema. Questo tipo di interruttore è solitamente dimensionato in relazione alla corrente di uscita del generatore per garantire che possa resistere a guasti più elevati del normale.

Per proteggere adeguatamente i vari circuiti, è importante installare un interruttore automatico per generatori progettato per questa applicazione. A tal fine, è necessario sceglierne uno il cui intervallo di intervento o la cui classe di intervento corrispondano ai requisiti di ritardo di resistenza al cortocircuito del generatore.

Alimentatore MCCB

Nelle applicazioni in cui più circuiti sono alimentati da un unico quadro, diventa importante proteggere il circuito di alimentazione con un MCCB. L'uso di un MCCB in sistemi elettrici di questo tipo consente di evitare che sovraccarichi o altre condizioni pericolose si ripercuotano su tutti i circuiti a valle.

Proprio come nelle applicazioni di protezione del motore e del generatore, un interruttore MCCB di alimentazione viene dimensionato in base alla corrente nominale del circuito di alimentazione. Ciò significa che l'interruttore deve essere dimensionato per la corrente di pieno carico del circuito, che di solito è determinata dalla corrente o dalla tensione trasportata dai conduttori di alimentazione.

MCCB per applicazioni CC

Un MCCB per applicazioni in c.c. è simile a un MCCB in c.a., ma deve essere costruito specificamente per l'uso con la tensione in c.c.. Alcune delle applicazioni in CC più comuni in cui può essere utilizzato un MCCB sono i sistemi fotovoltaici, i banchi di batterie e i caricabatterie per veicoli elettrici.

Uno dei motivi per utilizzare un interruttore automatico CC è che gli archi CC sono più difficili da estinguere rispetto agli archi CA, il che li rende più pericolosi. Un interruttore automatico MCCB aiuta a proteggersi da queste pericolose condizioni di arco fornendo un metodo di interruzione più efficace.

MCCB per saldatrici

Questa applicazione dell'MCCB è resa necessaria dal fatto che macchine per la saldatura richiedono livelli di protezione più elevati di quelli garantiti da un interruttore MCB convenzionale. Questo perché le correnti nominali della saldatrice sono in genere più elevate e richiedono quindi un interruttore MCCB più grande per gestire il carico senza intervenire inutilmente.

Un MCCB per la protezione delle saldatrici deve essere dimensionato in base alla corrente nominale della macchina e deve avere un intervallo di intervento adatto al dispositivo. Inoltre, è importante assicurarsi che l'MCCB sia compatibile con la tensione della saldatrice.

MCCB per banca di condensatori

L'applicazione degli interruttori MCCB va oltre i circuiti di potenza e le apparecchiature elettriche convenzionali. È possibile utilizzare gli interruttori MCCB anche per proteggere banchi di condensatori e altri componenti che immagazzinano energia.

I banchi di condensatori sono comunemente utilizzati nelle applicazioni di correzione del fattore di potenza e possono fornire una grande quantità di energia che deve essere gestita in modo sicuro. Un dispositivo di protezione MCCB è lo strumento ideale per questo lavoro, in quanto consente di interrompere rapidamente qualsiasi corrente in eccesso prima che si verifichino ulteriori danni o lesioni.

Quando si utilizza un interruttore automatico per la protezione di un banco di condensatori, si consiglia di sceglierne uno progettato per il sistema specifico. Questo tipo di interruttore è in grado di sopportare l'elevato assorbimento di corrente che si verifica quando un banco di condensatori viene inizialmente alimentato o scaricato.

Conclusione

Le impostazioni di applicazione degli MCCB variano dal cablaggio domestico alle operazioni industriali e la scelta di un MCCB deve basarsi sull'applicazione specifica. Si consiglia quindi di scegliere un interruttore automatico di potenza che sia classificato per la tensione, la corrente e il tipo di protezione necessari per garantire un funzionamento sicuro. Gli interruttori automatici scatolati, infatti, sono disponibili in un'ampia gamma di valori nominali o range di intervento e caratteristiche per soddisfare i diversi requisiti di protezione.

Catalogo degli interruttori automatici scatolati IGOYE
it_ITItaliano