RCCB Vs. RCCB: cosa c'è di diverso?

RCCB vs. RCBO
RCCB vs. RCBO
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=ns64-BwtyG8

La differenza tra RCCB e RCBO comprende, tra l'altro, variazioni nella costruzione, nell'applicazione e nella capacità di proteggere da scosse o sovraccarichi elettrici. Alla luce di ciò, questa guida comparativa illustra le differenze tra RCCB e RCBO, i casi in cui utilizzarli e tutti gli altri fattori che possono influenzare la scelta.

Significato di RCCB

Iniziamo a conoscere il significato di RCCB. Questo includerà una breve definizione e il significato delle lettere RCCB, in modo che possiate avere una migliore comprensione di questo tipo di prodotto.

Che cos'è RCCB?

In breve, un RCCB è un tipo di dispositivo che ha lo scopo di proteggere da folgorazione o scosseIl sistema è in grado di scollegare automaticamente il circuito quando rileva una dispersione di corrente: una dispersione di corrente può derivare da un danno all'isolamento o dal contatto di una persona con un apparecchio o un cablaggio elettrico difettoso.

Modulo completo RCCB

L'RCCB, per esteso, è un interruttore automatico a corrente residua. Un interruttore automatico è un dispositivo che interrompe il collegamento elettrico tra due o più elementi conduttori quando si verifica un guasto nel sistema. Quando viene utilizzato per la protezione dagli urti, l'RCCB viene attivato da una corrente di dispersione.

RCBO Significato

Ora un breve sguardo al significato di RCBO. Anche in questo caso, discuteremo del significato delle lettere e dell'RCBO come funzione o scopo in un sistema elettrico. Quindi, cos'è un RCBO e cosa rappresentano le lettere?

Che cos'è l'RCBO?

Un RCBO è simile a un RCCB, un interruttore automatico a corrente residua che previene le scosse. Tuttavia, oltre alla protezione dalle scosse, gli RCBO forniscono anche protezione da sovraccarico. Ciò significa che interviene su un circuito in presenza di una corrente o di una tensione eccessiva.

Modulo completo RCBO

RCBO è la forma abbreviata di interruttore automatico a corrente residua con protezione da sovraccarico. Come si può notare, la differenza principale tra gli interruttori RCCB e RCBO è l'aggiunta di una funzione di protezione che previene gli effetti dei sovraccarichi del sistema: maggiori informazioni in merito sono riportate di seguito.

Cablaggio RCCB
Cablaggio RCCB
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=OGtD0Qvc97w

RCCB contro RCBO

Ecco il confronto tra gli interruttori RCCB e RCBO. Si tratta di un'analisi delle differenze tra RCCB e RCBO in termini di costruzione, principio di funzionamento, funzione, classificazione e altri punti di confronto come le dimensioni e il prezzo.

RCBO vs. RCCB: costruzione

In termini di costruzione, la differenza tra RCBB e RCBO si nota nel tipo di componenti di scatto. In un RCCB, un trasformatore di corrente (CT) per rilevare la corrente di guasto, mentre un RCBO contiene sia un CT che un componente di sgancio termico/magnetico.

Tuttavia, mentre l'RCCB e l'RCBO contengono entrambi dei TA di bilanciamento del nucleo, i componenti di sgancio di un RCBO offrono una corrente nominale superiore a quella di un RCCB, come vedremo in seguito.

RCBO vs. RCCB: lavoro

Il principio di funzionamento dell'RCCB si basa sul fatto che la corrente in un sistema elettrico è solitamente bilanciato. Ciò significa che la corrente che fluisce attraverso il filo sotto tensione corrisponderà a quella che ritorna attraverso il filo neutro. L'interruttore differenziale monitora queste correnti e interviene se non si bilanciano.

D'altra parte, oltre ai componenti di protezione dagli urti, un RCBO è dotato di una protezione da sovraccarico integrata che interviene quando il sistema è attraversato da una corrente eccessiva. Di solito si tratta di un meccanismo termico/magnetico.

RCBO Vs. RCCB: Funzione

Una delle principali differenze tra gli interruttori RCCB e RCBO è la loro funzione in un sistema elettrico. L'unica funzione dell'interruttore RCCB è quella di proteggere dalle scosse elettriche che la corrente di dispersione può provocare e non può essere utilizzato per proteggere da un sovraccarico elettrico.

Al contrario, gli RCBO possono essere utilizzati sia per la protezione dagli urti che per il sovraccarico. Ciò significa che l'RCBO è un dispositivo molto più versatile e può essere utilizzato in più scenari. È inoltre importante notare che l'RCBO non è adatto a sistemi ad alta tensione o ad alta corrente.

RCBO Vs. RCCB: Valutazione

La classificazione RCBO o RCCB dipende dal sistema a cui è destinato. Tuttavia, poiché gli RCBO sono stati progettati per offrire protezione contro sovracorrenti o cortocircuitiHanno un potere di interruzione superiore a quello degli RCCB, fino a 10.000A.

Per quanto riguarda la sensibilità, tuttavia, il rating dell'RCCB è più ampio e più elevato di quello dell'RCBO, in quanto può rilevare sia correnti di dispersione piccole che molto elevate. I tipici RCCB possono rilevare fino a 1000 mA di corrente di dispersione, mentre gli RCBO ne rilevano solo 300 mA.

RCBO Vs. RCCB: dimensioni

In termini di dimensioni, l'interruttore RCCB è generalmente più grande. Gli RCBO sono relativamente più piccoli e occupano meno spazio, il che può essere conveniente quando si installano più dispositivi su un circuito.

Le dimensioni maggiori di un RCCB presentano uno svantaggio principale: È necessario più spazio per installarli e questo può essere un vincolo se lo spazio a disposizione è limitato. Questi interruttori richiedono inoltre l'accoppiamento con un MCB o MCCB, a seconda del sistema, e ciò può aumentare l'ingombro dell'installazione dell'interruttore.

RCBO Vs. RCCB: Prezzo

Il costo degli interruttori RCCB e RCBO dipende da vari fattori, come le dimensioni, il tipo e la potenza. In generale, però, si prevede di pagare di più per un RCBO, poiché offre una maggiore protezione contro il sovraccarico e il cortocircuito, circa due volte di più.

Anche se abbinato a un normale interruttore per la protezione da sovracorrenti, il costo di un RCBO rimane superiore a quello di un RCCB. Oltre al costo dell'RCCB, anche la sua durata di vita è più lunga, dato che non è esposto o destinato a reagire a guasto ad arco e sovratensione.

RCBO o RCCB
RCBO o RCCB
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=UykIu8YS0Zw

RCBO o RCCB?

Nella scelta tra un RCCB e un RCBO, occorre sempre prestare attenzione al tipo di sistema con cui si lavora e ai suoi requisiti di protezione.

Poiché l'RCBO è più versatile e può proteggere dalle scosse elettriche e dai sovraccarichi, in alcune applicazioni può valere il costo aggiuntivo. Tuttavia, se il sistema richiede solo una protezione di base contro le scosse, può essere sufficiente un RCCB.

Ricordate inoltre di consultare un elettricista o un ingegnere certificato prima di prendere qualsiasi decisione importante in merito al vostro impianto elettrico. Prendersi il tempo necessario per assicurarsi di avere il prodotto giusto può far risparmiare tempo e denaro nel lungo periodo!

Conclusione

Il confronto tra RCCB e RCBO mostra che quest'ultimo è un dispositivo più versatile e affidabile per la protezione da scosse elettriche e incendi negli impianti elettrici. Non si può fare affidamento su un RCCB per proteggersi dai sovraccarichi, mentre l'RCBO ha una protezione integrata che può intervenire quando una corrente eccessiva attraversa il sistema.

Indice dei contenuti
Categoria

Richiedi un preventivo gratuito

it_ITItaliano