Differenza tra interruttore di isolamento e interruttore automatico

Interruttore di isolamento
Interruttore di isolamento
Risorsa: https://www.theforumsa.co.za

La differenza tra isolatore e interruttore automatico potrebbe non essere chiara a tutti. Per chiarire perché i due dispositivi non sono intercambiabili, abbiamo confrontato le loro caratteristiche uniche e le loro proprietà tecniche in questo documento - non solo, ma anche le loro funzioni e dove utilizzarli, tra gli altri fatti.

Significato dell'interruttore di isolamento

Un sezionatore è un dispositivo manuale che viene installato in un sistema elettrico per fornire un modo per scollegare o isolare un circuito. Il sezionatore viene normalmente utilizzato come interruttore on/off e crea un unico punto in cui è possibile controllare l'elettricità.

Tuttavia, gli interruttori di isolamento non sono progettati per interrompere i cortocircuiti, a meno che non siano dotati di fusibili. Pertanto, non devono essere utilizzati come dispositivi di protezione da sovracorrenti. Isolano invece un circuito che è stato scollegato con altri mezzi, come un interruttore automatico o un fusibile.

Un tipico sezionatore è un interruttore unipolare o multipolare contenuto in un robusto involucro e utilizzato per garantire che non possa scorrere corrente in un circuito quando l'interruttore è aperto. Ciò garantisce la sicurezza del personale addetto alla manutenzione e delle altre persone che lavorano nell'impianto.

Significato di interruttore automatico

L'interruttore automatico è un dispositivo utilizzato per proteggere l'impianto elettrico da sovracorrenti o cortocircuiti. Funziona scollegando il circuito quando viene superato un limite di corrente predeterminato, evitando così ulteriori danni dovuti a correnti eccessive nel cablaggio.

Gli interruttori automatici, a differenza dei sezionatori, sono progettati per scattare e ripristinarsi dopo che una situazione di cortocircuito o sovracorrente è stata eliminata. In questo modo è possibile ripristinare l'alimentazione in modo sicuro in caso di guasto elettrico o di emergenza.

È bene notare che sia gli interruttori che i sezionatori sono destinati a essere utilizzati (e installati) nello stesso sistema, con l'interruttore che precede il sezionatore. In questo modo, il dispositivo di sezionamento serve a fornire un ulteriore livello di sicurezza e protezione.

All'interno di una scatola di sezionamento
All'interno di una scatola di sezionamento
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=IyS2Nvx3HVs

Interruttore isolatore vs. interruttore automatico

La differenza principale tra un sezionatore e un interruttore automatico è la loro funzione: i sezionatori sono utilizzati per scollegare o isolare manualmente un circuito, mentre gli interruttori automatici fungono da dispositivi di protezione da sovracorrenti. Di seguito sono riportate altre caratteristiche che spiegano ulteriormente la differenza tra sezionatore e interruttore automatico.

Valutazione dell'interruttore di isolamento

Essendo dispositivi on/off, i sezionatori hanno una corrente di resistenza inferiore a quella degli interruttori o un potere di interruzione. A differenza dei sezionatori, gli interruttori automatici sono progettati per proteggere i circuiti elettrici da sovracorrenti e cortocircuiti.

Pertanto, sono dotati di valori nominali più elevati per quanto riguarda la capacità di resistenza alla corrente. Il rating dell'isolatore è un fattore importante per l'installazione del dispositivo, proprio come per altri componenti elettrici.

Funzionamento dell'interruttore di isolamento

Come già detto, i sezionatori sono dispositivi manuali che richiedono l'interazione dell'utente per funzionare. Nella maggior parte dei casi, vengono aperti e chiusi manualmente quando necessario, anche se per le applicazioni ad alta tensione sono disponibili meccanismi motorizzati.

Il sezionatore è anche un semplice interruttore on/off, senza parti complesse; sono presenti solo i contatti e il loro isolamento. Contrariamente al funzionamento del sezionatore, gli interruttori automatici sono un dispositivo automatico che interviene autonomamente quando viene superato un limite di corrente predefinito.

Gli interruttori sono anche più complessi nella costruzione rispetto agli isolatori, con diverse parti come le bobine di sgancio, le strisce bimetalliche e altri componenti che lavorano per rilevare eventuali variazioni di corrente. In altre parole, utilizzano più meccanismi per funzionare.

Funzione dell'interruttore di isolamento

Un'altra differenza importante tra il sezionatore e l'interruttore è la loro funzione fondamentale. Lo scopo principale di un sezionatore è quello di scollegare completamente un circuito per motivi di sicurezza o di scopi di manutenzionepermettendo all'utente di lavorare su di esso senza il rischio di folgorazione o di ulteriori danni alle apparecchiature.

D'altra parte, gli interruttori automatici sono progettati per proteggere i circuiti elettrici da sovracorrenti e cortocircuiti. Gli interruttori scollegano anche i circuiti per sicurezza, ma con l'obiettivo di prevenire il surriscaldamento e i rischi di incendio dovuti a un sovraccarico di corrente.

Contatti dell'interruttore di isolamento

Oltre alla differenza di valori nominali e di funzione, i materiali dei contatti di un sezionatore differiscono da quelli degli interruttori automatici. I contatti di un sezionatore sono normalmente costituiti da contatti principali e contatti mobili, ma senza protezione contro gli archi elettrici. Questo perché il sezionatore viene solitamente utilizzato in condizioni di assenza di carico.

D'altra parte, gli interruttori sono dotati di contatti ad arco. Questi attirano e contengono gli archi elettrici che possono verificarsi quando l'interruttore scatta, evitando così di danneggiare i contatti e gli altri componenti del circuito.

Interruttore di terra dell'isolatore

Un interruttore di terra viene normalmente utilizzato con un sezionatore. Il sezionatore di terra è una caratteristica fondamentale che fornisce un ulteriore livello di sicurezza quando si scollegano i circuiti dalla fonte di alimentazione. Mette a terra i circuiti isolati, dissipando così qualsiasi carica residua prima che qualcuno possa entrare in contatto con l'apparecchiatura.

Gli interruttori automatici, invece, sono dotati di circuiti di intervento che rilevano qualsiasi variazione della corrente. Con gli interruttori automatici non si utilizza un interruttore di terra. Infatti, il circuito di sgancio rileva qualsiasi variazione della corrente e fa scattare l'interruttore in modo autonomo.

Costo dell'interruttore di isolamento

I sezionatori sono in genere meno costosi degli interruttori per dispositivi destinati a sistemi elettrici simili. Il costo inferiore dei sezionatori è dovuto principalmente al fatto che non contengono molte parti, il che si traduce in minori costi associati al processo di produzione.

Perché non sono progettati per gestire le sovracorrenti e quindi non hanno bisogno di componenti speciali come le bobine di sgancio e le strisce bimetalliche che devono essere presenti per il corretto funzionamento di un interruttore automatico.

Gli interruttori automatici sono più costosi perché sono dotati di componenti che consentono loro di rilevare e intervenire in caso di correnti eccessive. Inoltre, sono in grado di proteggere i circuiti elettrici dai cortocircuiti, cosa che gli isolatori non possono fare.

Installazione dell'interruttore di isolamento

Anche la procedura e i requisiti di installazione dei sezionatori sono diversi. In termini di ubicazione, i sezionatori vengono solitamente installati in luoghi in cui possono essere utilizzati per scollegare manualmente la fonte di alimentazione, ma non prima che l'interruttore sia stato scollegato dall'interruttore stesso.

Questo perché un isolatore deve essere utilizzato in condizioni di assenza di carico, dove non c'è il rischio che arco elettrico o ulteriori danni all'apparecchiatura. In confronto, un interruttore automatico serve a proteggere dal sovraccarico e quindi deve essere installato (e utilizzato) nel percorso della corrente.

Conclusione

Le differenze tra sezionatori e interruttori automatici si possono riscontrare in molti aspetti, dai valori nominali e dalle funzioni ai materiali di contatto e ai costi. In generale, la differenza principale tra i due è la loro funzione: i sezionatori sono progettati per fornire un isolamento elettrico completo, mentre gli interruttori automatici proteggono da condizioni di sovracorrente.

Risorsa correlata

Catalogo degli interruttori isolatori IGOYE

Scarica ora il catalogo

catalogo inverter

Indice dei contenuti
Categoria

Richiedi un preventivo gratuito

it_ITItaliano