Installazione dell'SPD solare
Installazione dell'SPD solare
Risorsa: https://youtu.be/f4iYfrLfzsA

Così come gli SPD solari devono essere classificati correttamente, devono anche essere installati correttamente. La corretta installazione dell'SPD solare garantisce che il dispositivo fornisca il livello di protezione per il quale è stato progettato e che continui a farlo per tutta la durata del prodotto. Le istruzioni e i suggerimenti contenuti in questa guida vi aiuteranno a capire cosa è necessario per installare correttamente un SPD solare. dispositivo di protezione contro le sovratensioni.

Dispositivo di protezione dalle sovratensioni solari

Il dispositivo di protezione contro le sovratensioni (SPD) è la prima linea di difesa contro i danni causati dalle sovratensioni. sbalzi di tensione. Gli SPD solari sono progettati per fornire un elevato livello di protezione contro gli effetti dannosi dei fulmini e delle sovratensioni elettriche.

Un SPD nei circuiti dei sistemi solari è installato sul lato CC del sistema, che si trova tra il campo solare e l'inverter, e sul lato CA del sistema, che si trova dopo l'inverter. Possono essere installati anche SPD aggiuntivi in prossimità di carichi sensibili.

La posizione del dispositivo di protezione dalle sovratensioni varia a seconda del tipo di prodotto da proteggere e del livello di protezione richiesto. In generale, le varie apparecchiature e circuiti devono essere collegati a un unico dispositivo. Di seguito sono riportate le linee guida generali per l'installazione degli SPD:

Schema di cablaggio del dispositivo di protezione da sovratensioni
Schema di cablaggio del dispositivo di protezione da sovratensioni
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=vG0ifUmgvNI

Guida all'installazione dell'SPD solare

Per garantire che l'SPD sia installato correttamente e che fornisca il livello di protezione per cui è stato progettato, è fondamentale seguire le istruzioni del produttore. Per questo motivo, ecco una guida all'installazione dell'SPD solare che fornisce una panoramica di ciò che è necessario.

Il processo di installazione dei dispositivi di protezione dalle sovratensioni nei sistemi solari prevede due fasi fondamentali:

  • Selezione della posizione corretta dell'SPD e installazione dell'SPD nella posizione prescelta.
  • Collegamento dell'SPD all'impianto elettrico

1. Posizione del DOCUP

Il primo passo per l'installazione di un SPD solare è la scelta della posizione corretta per il dispositivo. Esistono tre classi principali di SPD solari in base alla posizione o al punto di installazione specificato: SPD principale, SPC di circuito e SPD di carico.

Limitatore di sovratensione principale

Il limitatore di sovratensione principale è progettato per essere installato all'ingresso del servizio, tra la fonte di alimentazione o il campo solare e l'inverter. Gli SPD principali forniscono una protezione contro le sovratensioni per l'intero sistema elettrico, compresi tutti circuiti secondari.

Nel sistema solare, questo tipo di SPD viene montato vicino ai pannelli. L'SPD per i pannelli solari protegge dai fulmini diretti e deve essere adeguatamente dimensionato per le tensioni più elevate che i fulmini possono causare.

Protettore di sovratensione del circuito

Il limitatore di sovratensione è un SPD di tipo 2 e di solito fornisce una protezione secondaria. Questo dispositivo di protezione è stato progettato per essere installato in corrispondenza del pannello di servizio principaletra l'SPD principale e gli interruttori di derivazione.

Gli SPD di circuito forniscono protezione dalle sovratensioni per circuiti specifici, come quelli che alimentano computer e altre apparecchiature elettroniche sensibili.

Protettore di sovratensione del carico

Il limitatore di sovratensione del carico è un SPD di tipo 3 e fornisce una protezione terziaria. Di solito viene installato nel punto di utilizzo, tra l'interruttore del circuito derivato e l'apparecchiatura elettronica. Gli SPD di carico forniscono una protezione dalle sovratensioni per le apparecchiature elettroniche e gli elettrodomestici.

2. Collegamento SPD

Le linee guida per l'installazione degli SPD solari raccomandano anche il corretto collegamento dell'SPD all'impianto elettrico. L'SPD deve essere collegato al conduttore di fase (caldo), al conduttore neutro e al conduttore di terra.

Il collegamento dell'SPD solare deve sempre garantire il collegamento a terra, in quanto i dispositivi di protezione dalle sovratensioni funzionano tipicamente fornendo una bassa impedenza percorso verso terra per la corrente di sovracorrente.

Una volta che l'SPD è stato installato e collegato correttamente, l'ultima fase consiste nel testare il dispositivo per verificarne il corretto funzionamento. Produttori di SPD forniscono istruzioni su come testare correttamente i loro prodotti insieme alle istruzioni per l'installazione.

Schema di installazione dell'SPD solare
Schema di installazione dell'SPD solare
Risorsa: https://powerforum.co.za

Suggerimenti per l'installazione di SPD solari

Per garantire il successo dell'installazione di un SPD solare, è necessario seguire alcune regole. Queste aiutano a evitare qualsiasi problema e garantiscono il corretto funzionamento del dispositivo nella dissipazione delle sovratensioni. Le regole includono quelle che riguardano le normative sugli SPD del vostro Paese, le linee guida del produttore e le corrette pratiche di sicurezza elettrica.

1. Assicurarsi che l'SPD selezionato sia dimensionato correttamente per l'applicazione. La tensione nominale dell'SPD deve essere superiore alla tensione massima prevista per il sistema. Anche la corrente nominale non deve essere inferiore alla corrente di sovratensione massima che il sistema può sperimentare.

2. L'SPD deve essere installato il più vicino possibile al punto di ingresso dell'impianto elettrico. In questo modo si riduce al minimo la lunghezza del conduttore tra l'SPD e l'apparecchiatura elettronica e si evitano tensioni di oscillazione indesiderate.

3. L'ubicazione dell'SPD deve garantire uno spazio adeguato per la corretta installazione e la futura manutenzione del dispositivo. L'ubicazione deve essere accessibile anche per le prove.

4. Non installare l'SPD in un'area in cui possa essere facilmente danneggiato da urti fisici o dall'esposizione a prodotti chimici aggressivi o da un'esposizione a sostanze chimiche. fumi corrosivi.

5. Il luogo prescelto deve disporre di un sistema di conduttori di terra adeguato. Il conduttore di terra deve essere adeguatamente dimensionato e collegato alla sbarra di terra o al sistema di elettrodi.

6. Tutti i conduttori devono essere correttamente dimensionati e installati in conformità alle istruzioni del produttore e alle norme sui dispositivi di protezione dalle sovratensioni.

7. La distanza tra i diversi dispositivi di protezione dalle sovratensioni deve essere la più breve possibile. Anche se non è sempre facile da realizzare, gli installatori devono assicurarsi che non ci siano più di 3 metri di conduttore tra gli SPD.

8. Il campo solare deve essere correttamente collegato a terra secondo le istruzioni del produttore. Questo è essenziale per il corretto funzionamento dell'SPD.

9. Una volta completata l'installazione dell'SPD, tutto il cablaggio del sistema deve essere ispezionato per verificare che sia conforme ai requisiti della normativa locale. Codice elettrico.

Durata di vita del limitatore di sovratensione

L'SPD solare ha una durata limitata. Il numero di sovratensioni che può dissipare prima di dover essere sostituito dipende dal tipo di protettore di sovratensioni, dalla tensione e dalla corrente nominali, nonché dall'entità e dall'intensità delle sovratensioni. forma d'onda delle sovratensioni.

In generale, tuttavia, la maggior parte degli SPD ha una durata di vita di pochi anni. Dopo questo periodo, il dispositivo dovrà essere sostituito per continuare a fornire una protezione adeguata contro le sovratensioni.

La maggior parte degli SPD solari oggi è dotata di un meccanismo di disconnessione dal sistema quando hanno raggiunto la fine della loro vita utile. Spesso si tratta di un indicatore visivo, come una striscia colorata: verde per un protettore funzionante e rosso per un protettore che deve essere sostituito.

Una volta terminata la durata di vita del limitatore di sovratensione, è importante sostituirlo con uno nuovo il prima possibile. In caso di sovratensione, infatti, le apparecchiature elettroniche potrebbero subire danni.

Conclusione

I dispositivi di protezione dalle sovratensioni solari sono una parte essenziale di qualsiasi sistema a energia solare. Forniscono protezione dalle sovratensioni che possono danneggiare le apparecchiature elettroniche sensibili. Gli SPD solari sono disponibili in diversi tipi. È quindi importante scegliere l'SPD giusto per l'applicazione e seguire attentamente le istruzioni di installazione del produttore. Con una corretta installazione, gli SPD solari forniranno una protezione del sistema che altri dispositivi non possono fornire da soli.

Catalogo dei dispositivi di protezione dalle sovratensioni IGOYE
it_ITItaliano