Tipi di interruttori automatici di trasferimento: funzionamento e utilizzo

Interruttore di trasferimento automatico con opzione manuale
Interruttore di trasferimento automatico con opzione manuale
Risorsa: https://diysolarforum.com

I diversi tipi di interruttori di trasferimento automatico sono più adatti a diverse applicazioni. Chiunque stia pensando di utilizzare un ATS deve quindi considerare attentamente le proprie esigenze prima di scegliere un particolare modello. In questo articolo verranno illustrati i quattro tipi di interruttore di trasferimento automatico più comuni.

Informazioni sui commutatori automatici

Un interruttore di trasferimento automaticoo ATS, è un dispositivo utilizzato per commutare automaticamente tra due diverse fonti di alimentazione. Questi dispositivi trovano utile applicazione nei casi in cui è necessaria una fonte di alimentazione di riserva.

Poiché le esigenze di commutazione variano a seconda delle applicazioni, sul mercato sono disponibili diversi tipi di interruttori automatici di trasferimento. Questi variano principalmente in termini di numero di poli e l'amperaggio o la tensione nominale.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, gli ATS vengono classificati in base ai loro metodi di connessione o di transizione di potenza. Pertanto, i tipi di interruttori automatici di trasferimento presenti sul mercato sono i seguenti:

  • Tipo Make before break (transizione aperta)
  • Interruzione prima della digitazione (transizione chiusa)
  • Tipi di transizione ritardata

Tra gli altri vi sono gli interruttori che consentono un collegamento morbido (graduale) e quelli che possono essere bypassati per motivi di manutenzione. Qui di seguito, i tipi di interruttore di trasferimento automatico sono spiegati in modo più dettagliato.

Interruttore di trasferimento automatico per impianto solare
Interruttore di trasferimento automatico per impianto solare
Risorsa: https://forum.arduino.cc

Tipi di interruttori di trasferimento automatico

Per chi sta pensando di utilizzare un interruttore di trasferimento automatico, è importante innanzitutto comprendere i diversi tipi di questi dispositivi disponibili. Come già detto, la maggior parte degli ATS è classificata in base al metodo di transizione. Ecco un'analisi dettagliata di ciascun tipo di interruttore di trasferimento automatico.

1. Interruttore di trasferimento a transizione aperta

Un interruttore di trasferimento a transizione aperta è chiamato così per il suo metodo di transizione "break-before-make". Durante la sequenza di trasferimento dell'energia, l'interruttore interrompe il collegamento con una sorgente prima di collegarsi all'altra.

Una transizione aperta dell'ATS causerà quindi di solito un'interruzione momentanea dell'alimentazione. Di solito si tratta di pochi secondi, che per la maggior parte delle applicazioni sono accettabili. Tuttavia, per i sistemi mission-critical, questo tipo di interruttore di trasferimento automatico potrebbe non essere ideale.

Per questo motivo, le apparecchiature ATS a transizione aperta sono tipicamente utilizzate in applicazioni di piccole dimensioni, come quelle residenziali. sistemi di alimentazione di backup. È anche comune in situazioni in cui un breve periodo di interruzione non desta preoccupazione, come i sistemi che alimentano le luci di un edificio.

2. Interruttore di trasferimento a transizione chiusa

Un interruttore di trasferimento a transizione chiusa è esattamente l'opposto di un ATS a transizione aperta: è un dispositivo "make-before-break". Ciò significa che, durante la sequenza di trasferimento dell'energia, l'interruttore effettua il collegamento con la sorgente alternativa prima di interrompere il collegamento con la sorgente esistente.

Il vantaggio principale dell'utilizzo di un ATS a transizione chiusa è che la perdita di potenza momentanea durante il trasferimento è appena percettibile e dura solo circa 100 millisecondi. Grazie al metodo di transizione chiuso, il commutatore garantisce un trasferimento continuo dell'alimentazione alla sorgente primaria.

Questi tipi di interruttori automatici di trasferimento sono quindi spesso utilizzati in applicazioni mission-critical, dove anche una breve interruzione di corrente potrebbe causare problemi. Queste applicazioni includono Sistemi UPS di assistenza sanitaria e di sicurezza o di centri di comunicazione.

3. Interruttore di trasferimento a transizione ritardata

Un interruttore di trasferimento a transizione ritardata è simile a un ATS a transizione chiusa. La differenza principale sta nella tempistica del processo di trasferimento o transizione dell'alimentazione, che di solito è ritardato di alcuni secondi (fino a 10 secondi).

Questi tipi di interruttori automatici di trasferimento sono utili quando si alimenta una carico induttivo o quando il carico è un motore elettrico di grandi dimensioni (20HP e oltre). Quando questi carichi vengono scollegati dall'alimentazione in tensione, di solito producono tensioni di breve durata che potrebbero causare danni o far scattare inutilmente gli interruttori.

Il ritardo consente a queste tensioni di decadere a livelli sicuri e di evitare una corrente di spunto. Gli ATS a transizione ritardata trovano quindi applicazione in ambito industriale, dove garantiscono transizioni sicure dalle fonti di alimentazione primarie a quelle secondarie e viceversa.

4. Interruttore di trasferimento a caricamento morbido

L'interruttore di trasferimento a carico dolce è una variante dell'ATS a transizione chiusa. Con questo tipo di interruttore, invece di collegarsi immediatamente alla nuova fonte di alimentazione, aumenta lentamente la connessione. In questo modo si evitano cambiamenti improvvisi di tensione o amperaggio che potrebbero danneggiare le apparecchiature.

Questi tipi di collegamenti di interruttori automatici di trasferimento sono utilizzati in applicazioni in cui una variazione improvvisa del carico potrebbe causare problemi. Ad esempio, gli ATS a carico dolce sono spesso utilizzati nei centri dati per evitare di interrompere le apparecchiature elettroniche sensibili.

5. Interruttore di trasferimento di isolamento di bypass

L'interruttore di trasferimento di bypass è tecnicamente costituito da due interruttori di trasferimento nello stesso gruppo, collegati in parallelo. L'ATS primario funge da interruttore principale, trasferendo il carico alla fonte di emergenza e viceversa. L'interruttore di bypass, invece, viene utilizzato durante la manutenzione ordinaria dell'ATS.

L'ATS di bypass è solitamente di tipo manuale, anche se alcuni interruttori sono dotati di entrambi gli interruttori automatici. Per consentire la rimozione senza scollegare il carico, l'ATS primario è solitamente installato in un carrello di estrazione.

L'interruttore di trasferimento di isolamento bypassato è comunemente utilizzato nelle installazioni critiche in cui il sistema deve rimanere alimentato durante tutto il processo per testare o ispezionare l'ATS. Consente ai tecnici di bypassare o isolare l'interruttore principale per le operazioni di manutenzione.

Installazione di un interruttore di trasferimento automatico
Installazione di un interruttore di trasferimento automatico
Risorsa: https://www.youtube.com/watch?v=XiQPWpfx3nY

Interruttore di trasferimento a transizione aperta o chiusa

La differenza principale tra un interruttore di transizione aperto e chiuso è il modo in cui l'alimentazione viene trasferita da una sorgente all'altra. Un interruttore di transizione aperto scollega brevemente l'alimentazione prima di trasferirla all'altra sorgente, mentre un interruttore di transizione chiuso trasferisce l'alimentazione senza interruzioni evidenti.

A seconda delle esigenze, entrambi i tipi di ATS possono essere una buona scelta. Se è necessario evitare qualsiasi interruzione di corrente, un interruttore di transizione chiuso è l'opzione migliore.

Tuttavia, se l'impianto elettrico è in grado di sopportare un'interruzione di pochi secondi, un interruttore ATS a transizione aperta potrebbe essere la scelta migliore, in quanto scollega brevemente l'alimentazione prima di ricollegarla all'altra fonte.

In definitiva, il tipo di interruttore di trasferimento automatico migliore per voi dipenderà dalle vostre esigenze specifiche e dall'applicazione, quindi assicuratevi di considerare ogni aspetto dell'impianto elettrico.

Conclusione

Oggi sul mercato esistono diversi tipi e modelli di interruttori automatici di trasferimento. Questi si differenziano soprattutto per il funzionamento, le caratteristiche e le applicazioni. La scelta dell'unità più appropriata richiede quindi un'attenta valutazione dell'impianto elettrico e, soprattutto, una chiara comprensione dei tipi di interruttori.

Ci auguriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire le basi degli interruttori automatici di trasferimento e i diversi tipi che potete utilizzare nel vostro sistema di alimentazione domestico o aziendale.

Risorsa correlata

Catalogo degli interruttori automatici di trasferimento IGOYE

Scarica ora il catalogo

catalogo inverter

Indice dei contenuti
Categoria

Richiedi un preventivo gratuito

it_ITItaliano